Venezia, 13 novembre e 18 dicembre 2018: workshop tematici di approfondimento al Corso 'Introduzione al Diritto Penale Europeo'


   12.10.2018
NovitÓ

In allegato la locandina    Camera Penale Veneziana

Download Pdf

Care Socie, cari Soci,

in data 13 novembre e 18 dicembre 2018 presso l'Auditorium dell'Ordine degli Avvocati, a Venezia, S. Croce, P.le Roma 494, con orario dalle 14.30 alle 18.30, avranno luogo i primi due workshop tematici di approfondimento delle tematiche affrontate nel Corso “Introduzione al Diritto Penale Europeo” promosso dalla Commissione Diritti Umani del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Venezia e dalla Commissione Europa e Rapporti Internazionali della Camera Penale Veneziana in collaborazione con l’Osservatorio Europa e la Commissione per i Rapporti con l’Avvocatura e le Istituzioni Internazionali dell’Unione delle Camere Penali Italiane, col patrocinio del Consiglio Nazionale Forense e dell'Ufficio di Venezia del Consiglio d'Europa.

Nel primo incontro, sul tema: "Violazione della legalità convenzionale, norma penale e "fratelli minori": il Contrada europeo è davvero figlio unico?", con il coordinamento dall'Avv. Federico Cappelletti, interverranno l'Avv. Stefano Giordano del Foro di Palermo, docente di diritto penale presso la SSPL dell'Università di Palermo e difensore del dott. Bruno Contrada, e l'Avv. Sarah Franchini, componente della Commissione Europa e Rapporti Internazionali della Camera Penale Veneziana.

Nel secondo appuntamento, sul tema: "Tortura ed ergastolo ostativo tra diritto interno e Convenzione Europea dei Diritti dell'Uomo", con il coordinamento dell'Avv. Marina Silvia Mori del Foro di Milano, interverranno l'Avv. Michele Passione del Foro di Firenze, componente della commissione ministeriale Pellissero per la riforma dell'Ordinamento Penitenziario e l'Avv. Veronica Manca del Foro di Trento, responsabile della sezione diritto penitenziario della rivista "Giurisprudenza Penale".

I partecipanti saranno chiamati ad affrontare e discutere insieme ai Relatori, attraverso lo studio dei materiali che saranno messi anticipatamente a loro disposizione, dei casi concreti relativi ai temi, di volta in volta, proposti nella prospettiva di acquisire familiarità con la giurisprudenza nazionale e sovranazionale di riferimento ed anticipare ulteriori profili di criticità del nostro ordinamento rispetto ai case law decisi.

La partecipazione è gratuita e limitata ad un numero massimo di 50 persone per favorire l’interazione ed il dibattito.

Ciascun incontro è accreditato, ai fini della formazione obbligatoria permanente degli Avvocati, con il riconoscimento di n. 3 crediti formativi e la partecipazione ai quattro previsti (compresi i due ulteriori che avranno luogo nel primo semestre del 2019 sul caso Taricco in prospettiva e sulle tecniche di redazione del ricorso avanti la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo) comporta il riconoscimento di n. 15 crediti formativi ed il rilascio di un attestato.

Prenotazione obbligatoria esclusivamente all’indirizzo: segreteria@camerapenaleveneziana.it, entro il 30 Ottobre 2018, con priorità cronologica e prelazione per chi, all’atto dell’iscrizione, segnali di aver partecipato a tutti gli incontri del Corso “Introduzione al Diritto Penale Europeo”.

Per motivi organizzativi le eventuali disdette dovranno pervenire entro e non oltre i 15 giorni antecedenti i singoli incontri.

Con i migliori saluti.

 

Il Segretario

Simone Vianello


Link: https://dl-iusondemand.s3.amazonaws.com/camerapena

Rubrica: NovitÓ

12.10.2018
Camera Penale Veneziana

Approfondimenti: > > > >